Dr. Martino Miccoli

Ipocondria

Ipocondria: ansia per la salute

Quando si avvertono i sintomi di una malattia, preoccuparsi per la propria salute e rivolgersi al medico sono normali azioni che compiamo. Accertamenti clinici, esami e approfondimenti sono a volte necessari per capire di cosa soffriamo e seguire le cure mediche adeguate.

Se la preoccupazione diventa eccessiva, infondata nonostante le rassicurazioni mediche, e se la persona continua a soffrire per la paura di avere una qualche malattia, continuando ad eseguire esami specialistici e visite mediche che tuttavia escludono tale possibilità, potrebbe trattarsi di Ipocondria.

L'Ipocondria è un disturbo d'ansia legato al costante timore di avere una malattia nonostante le visite mediche, a cui ci si sottopone, escludano tale possibilità. Alla base di tale disturbo vi è una distorta percezione di sintomi fisici che richiamano nell'ipocondriaco la malattia. Questa forte preoccupazione innesca uno stato di ansia continuo che porta il soggetto a ricercare ossessivamente la causa del suo malessere.

I Sintomi

  • Paura eccessiva di avere una malattia sulla base di sensazioni fisiche: funzioni corporee quali il battico cardiaco, dolore ai muscoli, dolori gastrointestinali, irritazioni cutanee, o un semplice raffreddore.
  • I sintomi fisici non sono giustificati da una condizione medica specifica o non del tutto.
  • Nonostante le rassicurazioni mediche il soggetto continua costantemente a credere di essere malato e a ricercarne le cause.
  • La vita familare è focalizzata sulla condizione ipocondriaca e finalizzata al benessere del "malato".
  • Le persone che soffrono di ipocondria possono ritenere di non essere state curate e seguite adeguatamente e questo giustifica la convinzione di essere malati.
  • Sono frequenti assenze da lavoro a causa della condizione medica
  • A volte subentra un ritiro sociale ed una vera e propria condizione progressivamente invalidante nella vita del soggetto.

La terapia cognitivo-comportamentale è indicata nel trattamento di tale disturbo perchè lavora sulla convinzione di essere malato, portando gradualmente il soggetto a capire i meccanismi di funzionamento del processo SINTOMI FISICI - PREOCCUPAZIONE PER LA SALUTE - RICERCA OSSESSIVA DELLA MALATTIA. Chi soffre di Ipocondria ha spesso difficoltà ad ammettere che le sue preoccupazioni siano eccessive o infondate. Inoltre non è mai definitivamente convinto che alla base del problema ci sia un aspetto solamente psicologico. L'obiettivo della psicoterapia è aiutarlo a gestire meglio le emozioni negative, ad interpretare oggettivamente i sintomi che innescano la preoccupazione e favorire lo sviluppo di modalità di comportamento che non seguano il solo principio della "presenza di malattia". A fronte di un'importante peggioramento della qualità della vita, la persona verrà motivata a trovare le strategie per affrontare tale condizione invalidante e ripristinare lo stile di vita a cui era precedentemente abituato.

Gli altri Disturbi d'Ansia:




Dott. Martino Miccoli | Via Lombardia 7, 50137 Reggio Emilia RE
Il Dott. Martino Miccoli: Cell. +39.340.3987155 | E-mail: martinomiccoli@yahoo.it | privacy | cookie policy


Iscritto all'Ordine degli Psicologi della Regione Toscana con numero 7290 Sez. A
P.IVA 02769480738

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi.
I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento.
La visita psicologica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

©2015 Tutti i testi presenti su questo sito sono di proprietà del Dott. Martino Miccoli.
Ultima modifica:16/10/2015