Agorafobia

L'Agorafobia è una fobia caratterizzata da uno stato di forte ansia quando la persona si trova in situazioni da cui la fuga o via di uscita potrebbero essere difficili o imbarazzanti, oppure in situazioni in cui sarebbe difficile essere soccorsi in caso di malessere (Es. In autobus, alla guida della propria automobile, in luoghi affollati, in casa da soli,in ascensore o su un ponte, in aereo).

Evitare tali situazioni permette all'individuo di calmare la paura di un imminente attacco di panico o crisi d'ansia.

Infatti è probabile che nella storia del soggetto ci siano esperienze pregresse di attacchi di panico, ma l'agorafobia può presentarsi anche in assenza di un Disturbo di Panico strutturato.

I Sintomi

  • Ansia o forte paura in situazioni da cui potrebbe essere difficile scappare o essere soccorsi in caso di malessere.
  • Tali situazioni vengono sistematicamente evitate oppure affrontate con disagio e in presenza di una persona di fiducia.
  • Compromissione della qualità della vita con effetto sulla vita sociale, familiare, lavorativa del soggetto.
  • Devono essere esclusi disturbi tra i quali il Disturbo Post-Traumatico da Stress, altre fobie specifiche come la Claustrofobia e la Fobia Sociale.

La terapia cognitivo-comportamentale favorisce la cura di tale disturbo attraverso la riduzione dell'ansia nelle situazioni temute.

Questo è possibile grazie ad una progressiva esposizione a tali situazioni per rompere il circolo vizioso Evento-Ansia-Evitamento.

In questo modo l'evitamento perde la sua efficacia, come unica strategia per controllare l'ansia e nel tempo si estingue.

Gli altri Disturbi d'ansia:


Dott. Martino Miccoli
Psicologo Psicoterapeuta a Reggio Emilia

© 2020. «powered by Psicologi Italia». È severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.
www.psicologi-italia.it